12 lug 2011

PANZANELLA RELOADED

VERDURE RIPIENE DI PANZANELLA
ingr x4 persone
pane integrale nero gr 650/700 vecchio di tre gg a pezzi
pomodori rossi sodi, sammarzano o pomodorini dolci tipo datterino 600 gr
cipolla rossa 2 grandi
aceto rosso
capperi a scelta
tonno a piacere
acqua

peperoni lunghi e peperoni topepo, da ripieno tot. 6( che abbiano buccia fina e digeribile perchè qui il peperone si mangia crudo...)
pomodori da insalata verdoni 4

Comiciamo con la panzanella...quella di casa mia, versione senese.
PANE INTEGRALE A LIEVITAZIONE NATURALE,meglio se di farro o segale, comunque pane nero...a pezzi e ben seccato e duro, metterlo in uno scolapasta e bagnarlo con l'acqua fredda..romperlo con le mani strizzarlo e metterlo in una zuppiera capiente e evitare di fare il famoso pappone ( ovvero il fallimento della panzanella)
A parte preparare il condimento con pomodori, cipolla tagliata a mezze fette ben visibili con l'aiuto della mandolina( non bistecche), i capperi, e chi vuole anche il tonno ben scolato dall'olio o dalla sua acqua di conserva

Una volta lavati svuotare i pomodori verdoni e i peperoni, scolarli del liquido e lasciarli a capo in giù per una decina di minuti

Unire il pane bagnato con il suo condimento, aggiustare di olio, sale e aceto
Riempire i peperoni e i pomodori
Fate a gara a chi ne mangia di più..
n.b. Se dovesse avanzare della panzanella da ripieno, non c'è cosa più intelligente di trasformarla in polpette, aggiungendo dell'acqua e dell'olio- pochino- per renderla più domabile e 'polpettabile'...porre in frigo le polpettine e servire per aperitivo....

Riso da pic-nic al lago

INSALATA DI RISO ESSENZA CON PROFUMI D'ORIENTE

ingr. x 4 persone ( ingredienti da agricoltura biologica)
Riso essenza 350 gr (versione nostrana del riso basmati, chicco lungo e profumato)
Pomodorini datterini 500 gr
Ceci lessati 250 gr
cipolla fresca 1 grande
fieno greco un cucchiaio raso
coriandolo in semi un cucchiaino raso
cardamomo pochi baccelli
chiodo di garofano
sale
succo di limone
olio e.v.o. bio
Preparare in un pentolino un litro di acqua bollente sciapa con un chiodo di garofano
Scaldare leggermente in padella antiaderente poco olio con tre baccelli di cardamomo schiacciati e un chiodo di garofano
Aggiungere il riso dopo averlo sciacquato sotto acqua corrente e far insaporire avendo cura di girare e possibilmente mantecare per distribuire il calore uniformemente e sgranare bene tutti i chicchi
La fiamma va tenuta alta se si è pratici, sennò si andrà a bruciare facilmente; altrimenti meglio impiegare un po' più tempo ma avere la cottura ottimale e omogenea.
Una volta rosolato tutto il riso, versare una piccola parte di acqua bollente,fino a coprire la superficie del riso; far assorbire il liquido mescolando e mantecando; ripetere l'operazione finchè il riso non sarà cotto al dente.
Levare dal fuoco e rovesciare su un ampio vassoio per permettere al riso di asciugarsi;man mano che stiepidisce sgranare con le mani e levare il chiodo di garofano e il cardamomo intero
A parte preparare il condimento, con i pomodorini , i ceci, la cipolla, olio sale e succo di limone.
unire il riso e sistemare con le spezie, non esagerare col fieno greco. Unire anche due baccelli di cardamomo ma questa volta aprirli e versare solo i semini interni.
Se non avete il riso essenza o il basmati va bene anche un ribe, l'importante che sia a basso contenuto di amido. Benissimo l'integrale o il semiintegrale.